(Finanza.com) L’assemblea degli azionisti della Vincenzo Zucchi in seduta ordinaria ha nominato Paolo Alberti membro del Cda, già cooptato in seno al Consiglio il 28 giugno scorso, in sostituzione del dimissionario Daniele Discepolo. L’Assemblea ha inoltre approvato il piano di stock option 2012-2015, un piano di incentivazione aziendale finalizzato ad istituire strumenti di remunerazione legati al raggiungimento di risultati aziendali riservato agli amministratori, i dipendenti e/o i collaboratori della Vincenzo Zucchi e/o di società controllate. In sede straordinaria l’assemblea ha deliberato di attribuire al Cda la facoltà di aumentare il capitale sociale a pagamento per consentire l’esecuzione del piano di stock pption 2012-2015. Il Consiglio avrà quindi la facoltà di aumentare il capitale sociale a pagamento in una o più volte entro il termine di cinque anni dalla data della presente deliberazione, per un importo nominale massimo di euro 2,5 milioni di euro mediante emissione di un numero massimo di azioni ordinarie pari a 12.500.000, prive di valore nominale. Lo ha reso noto la società attraverso un comunicato stampa.