La vendita di uno dei motori di ricerca più interessanti del web sta per cambiare padrone e in questi giorni si stanno scatenando le offerte dei possibili acquirenti.Era già nell’aria un intervento cinese ma adesso l’ipotesi che Yahoo! acquisisca gli occhi a mandorla si fa più interessante. È in cantiere una proposta d’acquisto da parte di Blackstone e Bain che agirebbero, sul fronte commerciale, insieme ad Alibaba e Softbank.

L’ultima valutazione del portale Yahoo! lo da a 25 miliardi di dollari. I partner asiatici, la giapponese softbank e la cinese Alibaba, sembrano le più interessate alla conclusione dell’affare benché nulla sia stato ufficializzato e formalizzato.

Alibaba, dicono delle fonti informate sulla vendita, vorrebbe rilevare almeno il 40 per cento della proprietà. Questa notizia, ovviamente, non è segreta, anzi ha fatto il giro del web ed ha determinato un incremento del 7 per cento del valore delle azioni di Yahoo!.

Si sono fatti avanti i proprietari del consorzio capitanato dalla Silver Lake che comprende anche Microsoft, e Horwitz. Mentre gli asiatici sembrano disposti a pagare anche 20 dollari per azione, Silver Lake vorrebbe abbassare la posta in gioco pagando ogni titolo circa 16 dollari e 60 centesimi. Una cifra comunque che innalzerebbe del 6 per cento il valore attuale di Yahoo!.