(Finanza.com) Warner Music ha registrato nel terzo trimestre fiscale, concluso a fine giugno, una perdita di 32 milioni di dollari, in miglioramento rispetto al rosso di 46 milioni registrato nell’analogo periodo nel 2011. I ricavi sono invece scesi di quasi il 5% a 654 milioni di dollari dai 688 milioni di dodici mesi prima. In crescita le vendite digitali che sono aumentate del 13% a 230 milioni.