I futures sugli indici di borsa statunitensi indicano un’apertura negativa per Wall Street oggi, con un calo dei futures su S&P500, Dow Jones Industrial e Nasdaq 100 tra lo 0,7% e lo 0,8%. I dati sono stati rilevati alle 12.30. Lo S&P500 era salito martedì al massimo dal 2008. A pesare sui mercati sono i cali degli indici europei e l’onda lunga per la delusione dopo le indicazioni della Fed che un nuovo piano di allentamento quantitativo non è imminente.

Moody’s downgrada General Electric

Con riferimento alle prospettive dell’economia l’attenzione sarà puntata sulla stima di ADP sul numero delle assunzioni nel settore privato in marzo (in pubblicazione alle 14.15), che darà ulteriori indizi sullo stato del mercato del lavoro, sull’ISM non-manifatturiero che uscirà alle 16.

L’agenzia di rating Moody’s ha annunciato oggi il declassamento della conglomerata General Electric e della sua unità finanziaria General Electric Capital di un livello ad Aa3, dichiarando che ci sono dei rischi materiali sul modello di finanziamento della società. JP Morgan potrebbe essere multata dal regolatore a causa della sua condotta durante il periodo di fallimento di Lehman Brothers. Secondo il New York Times la società potrebbe trovare l’accordo su una multa da 20 milioni di Dollari. Infine, l’agenzia di stampa Reuters ha scritto che Chevron potrebbe dovere affrontare una seconda causa da 11 miliardi di Dollari da parte di un procuratore federale brasiliano in relazione a una perdita d’olio scoperto il 4 marzo in un campo a nord-est di Rio de Janeiro.