(Finanza.com) La delusione per le indicazioni macroeconomiche arrivate questa mattina dalla Cina continuano a condizionare Wall Street. Quando è trascorsa più di un’ora dall’avvio delle contrattazioni il Dow Jones cede lo 0,17% a 13.143 punti, mentre l’S&P500 segna un -0,12% a 1.401 punti. -0,22% per il Nasdaq100 che scivola a 2.713 punti. Debutto a Wall Street senza il botto per il titolo Manchester United. L’azione del club calcistico britannico viaggia a quota 14,01 dollari, in linea con il prezzo di collocamento. Da segnalare il balzo di Rim che guadagna oltre il 5% in scia al possibile interesse da parte di Ibm a rilevare una divisione del gruppo.