(Finanza.com) Nel mese di settembre il marchio Volkswagen ha registrato un calo delle vendite sul mercato tedesco pari al 20,1%, con immatricolazioni di poco superiori alle 51mila unità. Lo ha reso noto la Kraftfahrt-Bundesamt, l’autorità federale per i trasporti. La variazione è equiparabile a quella registrata da Fiat, che nello stesso mese ha assistito in Germania a una contrazione delle vendite del 20,8 per cento. Nel periodo gennaio-settembre Volkswagen ha però messo a segno un incremento del 21,8% (514mila unità) contro il +2,4% del marchio Fiat.