(Finanza.com) Utili trimestrali superiori alle aspettative per Visa. Il colosso usa delle carte di credito ha chiuso il terzo trimestre dell’esercizio fiscale 2012 con profitti adjusted in salita a 1,06 miliardi di dollari, ovvero 1,56 dollari ad azione, mentre gli analisti stimavano un utile per azione (Eps) per il trimestre chiuso a fine giugno di 1,45 dollari. I ricavi operativi di Visa hanno mostrato una crescita del 10% a 2,57 miliardi, battendo le attese ferme a 2,52 miliardi. Visa ha inoltre autorizzato un programma di riacquisto da 1 miliardo di dollari.