(Finanza.com) Ad un giorno di distanza dalla presentazione di dati trimestrali in calo dell’88% per Citigroup, giunge la notizia delle dimissioni del Ceo del terzo istituto di credito statunitense per asset, Vikram Pandit. L’ex-Ceo, entrato in carica all’inizio della crisi finanziaria statunitense, nel 2007, verrà sostituito da Mike Corbat, che ha già ricoperto la stessa carica per Citigroup Europa, per il Medio Oriente e per l’Africa, ed è in Citigroup dal 1983. Nella nota della società di dice che Pandit lascerà anche il board della società. La notizia ha preso alla sprovvista gli investitori, dato che pochi giorni fa Pandit aveva dichiarato alla stampa statunitense la sua intenzione di restare ancora diversi anni alla guida di Citigroup. Insieme a Pandit lascia il gruppo anche John Havens, il Chief operating officer della banca. Al momento il titolo cala del 3% nel pre-market.