La 7 è di Urbano Cairo.
L’imprenditore piemontese, patron del Torino Calcio e numero uno di Cairo Communication, verserà 1 milione di euro a Telecom Italia Media dopo la ricapitalizzazione dell’emittente televisiva e la cessione da parte di questa del 51% di MTV a Ti Media.
Ho preso una bella patata bollente” ha dichiarato a caldo a Radio 24 Urbano Cairo. Chiaro il riferimento al peso di La7 nelle perdite di Ti Media: per la società editoriale del gruppo Telecom il 2012 si è chiuso, infatti, con una perdita di 240,9 milioni, su cui pesano le svalutazioni per ben 156,7 milioni e di queste oltre 63 milioni riguardano proprio La7.
Il titolo Ti Media, dopo una decisa corsa al rialzo in attesa dei contenuti dell’accordo, ha ripiegato pesantemente fino a chiudere la giornata a -6,43%, con la Consob che ha immediatamente avviato accertamenti sulle modalità di diffusione della notizia e l’andamento degli scambi.

L’accordo. L’accordo prevede che La7 prima di passare a Cairo ceda a Ti Media il 51% di MTV Italia e venga ricapitalizzata in modo da raggiungere una posizione finanziaria netta positiva non inferiore a 88 milioni e patrimonio netto pari a 138 milioni.
Dal prossimo anno ciò spingerà ancora su il debito, hanno spiegato i manager di Ti Media in conference call, che dagli attuali 260,1 milioni di euro crescerà leggermente nel 2013 e per poi invertire la tendenza nel 2015, dopo significative generazioni di cassa già nel 2014. La capogruppo Telecom, inoltre, si è impegnata a rinunciare a 100 milioni di crediti finanziari da Ti Media. Dopo la cessione Ti Media diventerà una holding non operativa e si concentrerà sul ritorno “all’efficienza e alla redditività”, hanno aggiunto i manager, ricordando che il nuovo piano 2013-2015 punta a “ricavi in crescita del 11% circa ed Ebitda del 36%” annui e prevede “investimenti in diminuzione, pari a circa 35 milioni di euro nei tre anni del piano”.
Urbano Cairo, dal canto suo, si è anche impegnato per 24 mesi con la cedente: a passaggio di consegne avvenuto, hanno sottolineato i dirigenti Ti Media, La7 sottoscriverà un contratto di fornitura di capacità trasmissiva di 24 mesi con Telecom Italia Media Broadcasting “a prezzi allineati con quelli dei principali competitor”.

photo credit: Rick Sabbadini via photopin cc