(Finanza.com) Il mercato dei veicoli commerciali rimane in panne. Stando ai dati diffusi questa mattina dall’Acea ad aprile le immatricolazioni nell’Unione Europea hanno accusato una contrazione dell’11,9% a 138.630 unità. Cali che hanno riguardato, con ritmi diversi, i maggiori paesi del Vecchio continente: -1,2% per la Francia e -1,6% per la Germania. I ribassi più consistenti sono stati registrati in Spagna (28,9%) e Italia (-38,6%).