(Finanza.com) Seduta con il segno meno per Joy Global (-5,41%) e per H.J. Heinz (-2,18%). Il titolo del produttore di macchinari per il settore minerario è penalizzato dal taglio dell’outlook 2012, l’utile per azione è atteso nel range 7,05-7,2 dollari mentre il fatturato a 5,45-5,55 miliardi (consenso 7,26 e 5,56 miliardi di dollari), mentre il colosso del comparto alimentare della Pennsylvania nonostante l’utile sopra le stime paga pegno alle prese di beneficio dopo aver toccato ieri il livello massimo degli ultimi 13 anni a 58,3 dollari.
Acquisti invece, sempre per quanto riguarda le società che hanno presentato i risultati trimestrali, per Brown-Forman (+2,33%). La società produttrice di brand del calibro di Jack Daniels e Southern Comfort nel primo trimestre ha visto gli utili crescere del 25% a 147,5 milioni mentre il fatturato grazie ad un +4,5% ha totalizzato 878,1 milioni.