(Finanza.com) Il dipartimento del Tesoro americano ha ricordato oggi che il limite del debito pubblico si raggiungerà verso la fine dell’anno. Il tetto, fissato dal Congresso a 16.394 miliardi di dollari, dovrà essere alzato per evitare il rischio di un default di pagamento. Tuttavia, il Tesoro Usa ha precisato di avere il potere di prendere alcune misure straordinarie per dare più tempo al Congresso di intervenire. “Prevediamo che tali misure straordinarie forniscano un sufficiente spazio di manovra per consentire al governo di continuare a soddisfare i suoi obblighi fino all’inizio del 2013″, si legge nella nota diffusa oggi dal ministero delle Finanze Usa.