(Finanza.com) L’indice preparato dalla Federal Reserve di Philadelphia a settembre si è attestato a -1,9 punti. Dopo i -7,1 punti precedenti gli analisti avevano previsto -4 punti.