(Finanza.com) L’indice dei prezzi alle importazioni statunitense a luglio ha registrato su base mensile una flessione dello 0,6% contro il -2,7% di giugno e il +0,2% stimato dagli analisti. Su base annua il calo è stato del 3,2% rispetto al -2,6% della precedente rilevazione e al -2,5% del consensus.