(Finanza.com) Federico Ghizzoni, amministratore delegato di Unicredit, ha commentato i risultati di terzo trimestre dell’istituto di credito: “A un anno dal lancio del piano strategico di UniCredit registriamo importanti effetti positivi con un calo dei costi a sostegno dell’utile netto e una riduzione significativa degli attivi ponderati per il rischio (RWA) con il conseguente rafforzamento dei nostri coefficienti patrimoniali. Nonostante la persistente difficoltà del contesto economico, in particolare in Italia, i nostri ricavi mostrano una buona tenuta, grazie alla diversificazione geografica e alla forza della nostra presenza nell’area Cee. Abbiamo completato il piano di finanziamento 2012 con il collocamento di una varietà di obbligazioni attraverso la rete retail e attingendo con grande successo al mercato wholesale, tramite covered bond e senior unsecured bond, e continueremo a cogliere le opportunità che si presenteranno”.