(Finanza.com) A maggio l’inflazione in Gran Bretagna ha messo a segno un rialzo del 2,8%. Gli analisti avevano previsto un dato in linea con il precedente (+3% a/a). L’indice “core”, quello calcolato al netto delle componenti più volatili, è passato dal +2,1 al +2,2% (consenso +2,3%).