(Finanza.com) Questa mattina l’agenzia del debito britannica ha collocato titoli decennali per 3,25 miliardi di sterline. Le richieste hanno superato il quantitativo offerto di 1,93 volte, in crescita rispetto alle 1,87 volte dell’asta dello scorso 2 ottobre. Lo “yield tail”, la differenza tra il rendimento più alto e quello medio, è salita da 0,1 a 0,3 punti base.