(Finanza.com) Il numero degli occupati della Zona Euro nel secondo trimestre non ha fatto registrare variazioni congiunturali. Lo ha annunciato l’Eurostat. Su base annua il dato mette a segno un rosso dello 0,6%.