(Finanza.com) A maggio l’inflazione europea ha registrato un +2,4%, in calo rispetto al +2,6% di aprile. Il dato mensile ha evidenziato un -0,1%. Stabile invece il dato “core”, quello calcolato al netto delle componenti più volatili, salito dell’1,6% a/a.