Tremonti ha detto in una conferenza stampa che la Spagna ha ridotto lo spread tra i suoi titoli e gli equivalenti tedeschi perché nel paese si va alle elezioni anticipate. Una battuta che è sembrata anche una critica alla crisi della maggioranza del nostro paese.Dopo quella che molti giornali hanno definito una battuta del Ministro dell’Economia, da più parti sono piovute critiche sulla solidità e sulla credibilità della compagine di Governo. In particolare si sottolinea la tensione continua all’interno del PdL e si parla spesso delle frizioni tra il Superministro e il premier.

Guido Crosetto, che è il sottosegretario alla Difesa, ha commentato le parole di Tremonti chiedendo al ministro dell’economia di dimettersi, visto che in fin dei conti i risultati che si attendevano da lui non sono ancora arrivati. Anzi, l’Italia ha subito il downgrade anche dall’agenzia Moody’s.

Più moderato il commento di Franco Frattini che si è limitato a dire che spera che la battuta di Tremonti non avesse riferimenti all’Italia.

Ci va pesante, invece, Giuliano Ferrara, che descrive Tremonti come un uomo per metà genio tributarista e per metà imbroglione. Anche il giornalista parla durante una trasmissione su Raitre. Ferrara aggiunge qualche parola anche sul premier, amareggiato e disposto a lasciare il paese senza guida.