(Finanza.com) La stagione delle trimestrali Usa sta per volgere al termine. È quanto emerge dall’analisi settimanale svolta da Factset secondo la quale il 70% delle 389 società inserite nell’indice S&P 500 che hanno comunicato i conti trimestrali, ha battuto le attese di mercato in termini di utile per azione. La percentuale scende al 43% se si analizzando le attese sui ricavi. In termine di eps il risultato è leggermente inferiore al trimestre precedente (72% di utili superiori alle attese) mentre in termini di ricavi il risultato è in linea con i tre mesi precedenti. La crescita media degli utili è del 4,3%, leggermente al di sopra del 4% registrato nel primo trimestre dell’anno. Il maggiore contributo alla crescita deglòi utili è arrivato da Bank of America senza la quale si otterrebbe una flessione degli utili nell’ordine dello 0,5 per cento. Le maggiori sorprese positive si sono registrate nel settore farmaceutico e nelle utility.