Con una conferenza stampa tenutasi oggi Triboo Media, una delle principali aziende italiane indipendenti specializzate nella pubblicità online di ultima generazione, ha presentato la comunicazione di pre-ammissione sul mercato AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A..

L’offerta, riservata ad investitori qualificati in Italia e istituzionali all’estero, ha ad oggetto fino a 6 milioni di azioni, delle quali 5,4 milioni di nuova emissione e 0,6 milioni poste in vendita dagli attuali azionisti. Il roadshow ha inizio in data odierna e porterà il management a toccare le principali piazze europee. L’ammissione è prevista per il 7 marzo: “La quotazione sul mercato AIM Italia rappresenta un passo importante per un’azienda in crescita come Triboo Media, in un mercato come quello dell’editoria e della pubblicità online previsto in espansione nei prossimi anni in Italia”, ha commentato Giulio Corno, Presidente di Triboo Media. “Il nostro obiettivo è quello di reperire dal mercato risorse finanziare aggiuntive per accelerare la nostra crescita attraverso acquisizioni mirate, continuare a investire in tecnologia e portare a un livello ancora più alto il nostro modello di business vincente”.

“La quotazione in Borsa per un’azienda come la nostra, focalizzata esclusivamente sul mondo digitale credo possa essere un segnale che dimostri la maturità raggiunta in Italia da un mezzo come Internet”, ha commentato Alberto Zilli, Amministratore Delegato di Triboo Media. “L’integrazione tra l’attività editoriale e le strategie di pianificazione online, grazie all’utilizzo della tecnologia, sono i pilastri fondamentali di Triboo Media. La quotazione ci aiuterà a sviluppare un’offerta ancora più innovativa, per posizionarci in maniera sempre più distintiva e unica nel settore”.

Per tutte le informazioni visitate il sito www.triboomedia.it