(Finanza.com) Tod’s ha archiviato il primo semestre con un utile netto balzato del 13,7% a 74,4 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il fatturato consolidato è ammontato a 482,5 milioni nei primi sei mesi, con una crescita del 9,8% rispetto ad un anno fa, evidenziando un aumento del 12% nel secondo trimestre dell’anno (+8% nel primo trimestre), trainata dal marchio Tod’s e dai risultati del canale dei negozi diretti. Il margine operativo lordo (Ebitda) ha segnato un progresso del 6,8% a 123,5 milioni nel semestre con un margine sulle vendite del 25,6% mentre il risultato operativo (Ebit) è salito del 7,3% a 103,4 milioni. In linea con la strategia di espansione internazionale adottata dal gruppo, sta crescendo in modo significativo il peso dei mercati esteri sulle vendite complessive: al 30 giugno i ricavi realizzati all’estero rappresentano il 58,8% del totale, rispetto al 48,6% dell’anno precedente. Nel primo semestre il fatturato in Italia ammonta a 199 milioni. La posizione finanziaria netta al 30 giugno è positiva e pari a 79,4 milioni di euro, in lieve diminuzione rispetto a quella dei 12 mesi precedenti, per il maggiore importo del dividendo d’esercizio ed il maggiore assorbimento di risorse per finanziare il temporaneo aumento del capitale circolante netto.