(Finanza.com) Tim Brasil ha archiviato il secondo trimestre con un utile netto in lieve calo (-0,9%) a 346,79 milioni di reais brasiliani contro i 349,98 milioni di un anno fa. In crescita del 10,2% i ricavi a 6,78 miliardi di reais rispetto ai 6,15 miliardi realizzati nello stesso periodo dell’anno scorso. Il margine operativo lordo (Ebitda) è aumentato del 6% a 1,21 miliardi contro gli 1,14 miliardi del secondo trimestre 2011 mentre il risultato operativo (Ebit) è passato da 529,37 milioni a 550,17 milioni di reai in progresso del 3,9%.