(Finanza.com) Thomson Reuters ha archiviato il secondo trimestre con un utile per azione rettificato di 54 centesimi contro i 50 centesimi pronosticati dal mercato. I ricavi sono scesi del 4% a 3,31 miliardi di dollari. Thomnson Reuters ha confermato le stime per l’intero esercizio, con ricavi attesi in crescita “nella parte bassa della forchetta” e con ebitda margin tra il 27% e 28%.