(Finanza.com) Nel mese di luglio l’energia elettrica richiesta in Italia, pari a 30,6 miliardi di kWh, ha fatto registrare un incremento dell’1,1% rispetto a luglio dello scorso anno. Lo si apprende da una nota diffusa oggi da Terna. A livello territoriale, la variazione della domanda si è articolata in maniera differenziata sul territorio nazionale: +0,7% al nord, +2,6% al centro, +1% al sud.