Franco Bernabé (foto by InfoPhoto) è pronto a presentare le sue dimissioni da presidente di Telecom, dimissioni che dovrebbero essere presentate nel prossimo Consiglio d’amministrazione che si terrà giovedì. Il presidente lascerebbe la sua carica per non creare spaccature all’interno dello stesso CdA, alle prese con molte critiche dopo l’annuncio dell’accordo di cessione alla spagnola Telefonica.

Bernabé avrebbe preso la sua decisione, che a quanto pare dovrebbe essere irrevocabile, dopo i cambiamenti avvenuti nella compagine azionaria di Telco. Già nella giornata di mercoledì, in audizione al Senato, Bernabè aveva espresso perplessità sull’operazione. Ma in seno a Telecom si pensa già alla sua successione: i rumors parlano di Massimo Sarmi, attuale amministratore delegato di Poste Italiane, quale persona in pole position per ricoprire il ruolo vacante.