(Finanza.com) Ben impostata Telecom Italia sulla Borsa di Milano, in attesa della pubblicazione dei conti in programma venerdì. Il secondo semestre, fa notare Deutsche Bank nel report odierno, è normalmente peggiore rispetto al primo per Telecom Italia. “Sebbene non sia un bene vedere in bianco e nero, ci aspettiamo una conferma della guidance 2012 – ricavi ed Ebitda organici sostanzialmente stabili – ed un suo raggiungimento con un indebitamento netto sull’intero anno stimato in calo di 2,5 miliardi di euro non considerando l’affare Ti Media”. “Con la separazione strutturale della rete di accesso come potenziale catalizzatore e in un contesto di aspettative deboli del settore per il terzo trimestre, confermiamo Telecom buy”. Così gli analisti che mantengono inalterato anche il target price a 1,24 euro. Il titolo sul Ftse Mib guadagna lo 0,88% a 0,69 euro.