Il governo Renzi si caratterizza sicuramente per i tanti annunci. E così dopo la notizia che dall’anno prossimo dovrebbe arrivare il 730 precompilato, al bonus degli 80 euro - che sempre secondo gli annunci dovrebbe essere allargato l’anno prossimo agli incapienti -, arrivano le novità per le piccole e piccolissime imprese. E’ uno dei tanti provvedimenti previsti dalla legge delega fiscale.

Una delle ipotesi sul tavolo riguarda l’Iri – l’imposta redditi imprenditoriali. Tra le tante cose che si dicono a proposito di questa imposta – che in teoria dovrebbe sostituire l’Ires (se lo faranno sarà l’ennesima sciocchezza della politica) -, l’unica cosa certa è che il provvedimento che riguarda questa imposta dovrebbe arrivare in Consiglio dei ministri entro la fine di luglio, è che prevederà l’istituzione di regimi semplificati per le imprese di minori dimensioni .

Intanto entro la prossima settimana dovrebbe arrivare il riordino delle accise sui tabacchi, mentre sembra scontato il rigetto della Camera alla proposta del M5s di abolire Equitalia (più facile una sua riforma).

LEGGI ANCHE
Riforma del catasto: cosa cambia con la legge delega fiscale
Delega fiscale: arriva il sì definitivo, non ci sono contrari
Riforma del Fisco 2014: si parte da fattura elettronica e 730 precompilati

photo credit: 401(K) 2013 via photopin cc