Le detrazioni TASI riguardano solo la prima casa ed alcune specifiche situazioni, mentre per le seconde case la tassa si servizi indivisibili, al pari dell’IMU, resta dovuta. Per il calcolo dell’imposta, in termini di acconto o di saldo, è necessario conoscere le aliquote deliberate ogni anno dal Comune nel quale è ubicato l’immobile.

Sui siti web dei vari Comuni italiani è possibile consultare delibere e aliquote IMU-TASI applicate, nonché i metodi di calcolo per l’acconto e per il saldo dell’anno in corso ed eventuali agevolazioni.

Le stesse informazioni sono anche disponibili sul sito del Dipartimento delle Finanze che mette a disposizione un motore di ricerca dal quale recuperare tutti i regolamenti comunali emanati entro le scadenze di legge. Di seguito l’elenco delle Province italiane, con i link di riferimento per consultare regolamenti e delibere aliquote/tariffe IMU-TASI-TARI Comune per Comune.

Abruzzo

Basilicata

Calabria

Campania

Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana

Trentino Alto Adige

Umbria

Valle d’Aosta

Veneto