Stiamo arrivano verso la fine di questo giro d’Italia della Tasi 2015. Anche Palermo fa parte del gran numero di comuni italiani che non ha ancora apportato modifiche alle aliquote Tasi durante l’anno in corso, per cui bisognerà pagare la prima rata utilizzando le aliquote dell’anno passato. Il capoluogo siculo, con delibera del Consiglio comunale n. 253 del 09 settembre 2014, ha stabilito un’aliquota dello 0,289 per cento per le abitazioni principali appartenenti alle categorie catastali A/2, A/3, A/4, A/5, A/6 e A/7 e relative pertinenze, e per quelle assimilate per legge e le relative pertinenze.

Il comune ha stabilito anche che non devono pagare la TASI:
- le abitazioni principali se in categoria catastale A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze;
- gli altri fabbricati;
- le aree fabbricabili.
Per il calcolo dell’imposta vi rimando al post dedicato al calcolo della Tasi e aggiungo che dall’imposta da versare bisogna togliere le seguenti detrazioni:
- 100,00 euro per unità immobiliare con rendita inferiore a 300,00 euro;
- 50,00 euro per unità immobiliare con rendita compresa tra 301,00 e 400,00 euro.

A queste detrazioni bisogna sommare un’ulteriore detrazione di euro 20,00 per ogni unità immobiliare che riguarda:
- ogni figlio di età inferiore a anni 18;
- ogni figlio disabile a prescindere dalla sua età;
- per ogni minore in affido familiare;
- per un soggetto passivo ultrasettantenne (un soggetto non può sommare più detrazioni).

il Comune non ha deliberato alcuna percentuale a carico degli inquilini. Anche Palermo offre la possibilità di calcolare l’imposta online (occorre registrarsi). In alternativa ci si può rivolgere  al Settore Tributi (settoretributi@comune.palermo.it) presso lo sportello di Via Ausonia n. 67 (Polo Tecnico) Palermo nei giorni di: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00, mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30, oppure in Piazza Giulio Cesare, n. 6 Palermo nei giorni di lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00, mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 17.30.