L’iPhone 5 arriverà in Italia venerdì 28 settembre. Il nuovo smartphone di Apple è stato presentato questa sera allo Yerba Buena Center di San Francisco dal ceo della società, Tim Cook: è più sottile e meno pesante, composto interamente da parti in vetro e alluminio e vanta un nuovo display retina. Wall Street ha accolto positivamente, ma senza eccessi la presentazione del primo smartphone dalla scomparsa del fondatore Steve Jobs. Il titolo Apple ha chiuso in rialzo dell’1,38% a 669,72 dollari, ma solo grazie a un recupero nell’ultima mezz’ora di contrattazioni.

In Borsa non si è assistito però a quell’entusiasmo che in passato aveva accompagnato la presentazione della casa di Cupertino. Attualmente circa il 50% del fatturato del gruppo di Apple è riconducibile all’iPhone, un prodotto che ha fatto la fortuna del marchio della mela morsicata e uno dei principali motori che ha spinto la società a raggiungere la maggior capitalizzazione di Borsa della storia.

Il nuovo iPhone 5 sarà in vendita sul mercato americano dal 21 settembre (in Italia dal 28 del mese) con tre distinti livelli di prezzo a seconda delle caratteristiche. Il prezzo di base sarà di 199 dollari per la versione con memoria da 16Gb e salirà fino a un massimo di 399 dollari per la versione da 64Gb.

Oltre all’iPhone 5, Apple ha annunciato anche il lancio del nuovo iPod touch e del nuovo iPod nano.