cedolare-secca
Leonardo economia Storie

Cedolare secca

La cedolare secca è un’opzione esistente nei contratti di locazione che implica un regime facoltativo per il quale il proprietario paga un’imposta con aliquota al 21% sul canone di locazione lordo annuo, con canone libero, o del 10% in caso di canone concordato. Se i contratti di locazione sono gestiti tramite cedolare secca non si devono pagare l'imposta di registro e di bollo. Chi opta per la cedolare secca (persone fisiche con diritto di proprietà) rinuncia all’aggiornamento del canone di locazione.

Mercato Immobiliare

Acconto cedolare secca: quando si versa

Scadenze e tempistiche per il versamento della cedolare secca, dell'acconto e del saldo.

Mercato Immobiliare

Cedolare secca: i codici tributo

I codici tributo da inserire nel modello F24 per pagare la cedolare secca dovuta per i contratti di locazione.

Mercato Immobiliare

Cedolare secca: quando conviene

Come valutare la convenienza della cedolare secca rispetto al regime ordinario IRPEF.

Mercato Immobiliare

Risoluzione contratto con cedolare secca

Come risolvere anticipatamente un contratto di locazione con cedolare secca: adempimenti.

Mercato Immobiliare

Cedolare secca: come funziona il pagamento

Come si paga la cedolare secca, nonché l'acconto ed il saldo: scadenze e modalità.

Mercato Immobiliare

Cedolare secca: la proroga

Come funziona l'esercizio dell'opzione della cedolare secca in caso di proroga del contratto e le sanzioni per gli inadempienti.