(Finanza.com) State Street, società finanziaria americana, ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con un utile netto per azione di 0,98 dollari, in calo del 2% rispetto al corrispondente periodo del 2011. A livello adjusted, l’Eps si è attestato a 1,01 dollari (+5%), superando le attese degli analisti ferme a 0,97 dollari. I ricavi sono scesi del 3% a 2,42 miliardi di dollari, ma in linea con le stime.