Grazie a Startup Chile il governo cileno ha voluto puntare in modo serio e deciso sulle giovani imprese, dando la possibilità, a chi desidera, di ottenere fondi per finanziare il proprio progetto. Startup Chile è dunque nato per favorire la diffusione di idee in grado di essere innovative, per dare possibilità ai giovani di realizzare in concreto la propria impresa. Il programma non dà questa possibilità soltanto a chi in Cile già vive ma anche agli stranieri, in modo da attrarre imprenditori esteri nel Paese.

Fatto partire nel 2010, Startup Chile è un programma tutt’ora molto attivo (il bando è stato indetto anche nel 2015), promosso dal Ministero dell’Economia cileno, che per l’occasione ha addirittura aperto un dipartimento dedicato, chiamato InnovaChile, gestito anch’esso da funzionari molto giovani. Il progetto viene portato avanti anche grazie alle numerose collaborazioni intrecciate con le università più prestigiose al mondo ma anche con le aziende più note (Google, Amazon, Microsoft BizSpark e PayPal, solo per citare le più note). Lo scopo del governo cileno è dunque quello di attrarre nel Paese giovani di talento, con idee e know-how e contagiare anche gli abitanti del luogo.

Startup Chile: come farne parte

Il programma offre circa 100 mila dollari alle startup che dimostrano di avere le potenzialità per crescere e che per questo necessitano di ulteriori capitali per essere finanziate ed espandersi in Cile e nel resto dell’America Latina. Solo alle compagni che avranno passato i primi sei mesi del programma in Cile potranno ottenere il finanziamento; in più, le compagnie dovranno restare in Cile per non più di due anni.

Entrare nel nuovo programma Startup Chile è piuttosto semplice, basta rispettare i criteri richiesti per essere scelti. Possono partecipare tutte le compagnie in cui studenti posseggono il 15 per cento di esse. In più, la compagnia deve essere legalmente presente in Cile (vendite e introiti sono ulteriori requisiti).

I criteri per essere selezionati sono principalmente tre:

  1. tecnologia e impatto della compagnia sul mercato (per il 35 per cento)
  2. piano commerciale e risultati attesi (per il 40 per cento)
  3. team e collaboratori (per il 25 per cento)