Non è agosto il mese dedicato, in genere, al pagamento delle tasse, ma gli studi di settore ed una serie di novità introdotte nel panorama economico e fiscale, determinano uno slittamento delle scadenze per i contribuenti.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, però insiste con uno spot sull’importanza di pagare le tasse.

Se avete visto la televisione, anche distrattamente, in questo ultimo periodo, avrete di certo notato uno spot, legato alla campagna di comunicazione congiunta di Mef, Agenzia Entrate e presidenza del Consiglio, dedicata a tutti gli evasori.

In realtà il messaggio cerca di sensibilizzare una platea ampia di contribuenti perchè sostiene che chi non paga le tasse vive a spese degli altri.

La campagna di comunicazione è stata realizzata dall’agenzia Saatchi & Saatchi ed è divisa in due: c’è un’animazione che mischia il 3D molto in voga in questo periodo e la motion graphic 2D. Il secondo è un video molto duro con il messaggio che abbiamo già riportato.

Entriamo nel dettaglio. L’animazione insiste sull’utilità pratica delle tasse che servono a dare servizi ai cittadini.

Maggiore è il parco dei contribuenti, maggiori saranno i servizi rivolti alla comunità.

Il claim è “Se tutti pagano le tasse, le tasse ripagano tutti. Con i servizi.”

Nel caso del video invece il focus è sul danno che gli evasori arrecano alla società e sull’interesse che ognuno ha a stanare gli evasori.

Anche il claim cambia: “Chi vive a spese degli altri danneggia tutti. Battere l’evasione è tuo interesse.”