(Finanza.com) I tagli previsti dalla spending review potrebbero salire a 5 miliardi di euro dai previsti 4,2 miliardi. Lo ha detto Piero Giarda, ministro per i Rapporti con il Parlamento, come riportato dalle maggiori agenzie di stampa. I maggiori tagli, ha spiegato il ministro, aumenterebbero i fondi destinati alle aree terremotate, aggiungendo che questo sarà uno dei temi oggetto di discussione nel Consiglio dei Ministri di domani mattina.