(Finanza.com) Si intensificano le voci su un possibile piano di bailout che verrà chiesto a breve da parte della Spagna. L’indiscrezione è del Financial Times, che riporta come siano in corso trattative dietro le quinte tra i leader iberici e la Commissione europea per i termini da concordare per l’attivazione del programma di acquisto illimitato di bond da parte della Bce a favore dei titoli di Stato spagnoli. Le trattative, secondo il quotidiano, sarebbe finalizzata ad accertare che tutti i parametri siano in regola con la richiesta da parte della Spagna di accedere ad un programma di salvataggio. Secondo la stampa internazionale, l’esecutivo spagnolo starebbe considerando la possibilità di bloccare l’aumento delle pensioni e introdurre anzitempo l’innalzamento dell’età pensionabile da 65 a 67 anni, come mossa tra le altre per tagliare le spese statali. Le misure consisterebbero in tagli da 4 miliardi di euro. Le nuove misure potrebbero essere annunciate già la prossima settimana insieme alla finanziaria 2013.