(Finanza.com) L’agenzia internazionale Standard & Poor’s ha mantenuto invariato a BBB+ il rating di lungo termine dell’Irlanda, confermando contestualmente l’outlook negativo sul rating. In una nota S&P esprime apprezzamento per l’impegno di Dublino nella stabilizzazione delle finanze pubbliche e il per il largo consenso politico attorno al consolidamento fiscale che potrebbe portare il rapporto deficit/Pil al 3% entro il 2015.