(Finanza.com) La China Petroleum & Chemical Corporation, anche detta Sinopec, ha archiviato il terzo trimestre con un utile in calo del 9,4% a 18,3 miliardi di yuan, pari a circa 2,3 miliardi di euro. Il dato è migliore del consenso, orientato per un calo maggiore a 14,2 mld yuan. Nei primi nove mesi la produzione di greggio è cresciuta del 2,3% a 245 milioni mentre l’output di gas ha registrato un incremento del 15% a 438 miliardi di piedi cubi.