Da oggi – ovvero dal 20 aprile – scatta un aumento di venti centesimi per i prodotti della Philip Morris: riguarderà Marlboro, Merit, Chesterfield e Diana. Si tratta solo della prima tranche di una serie di aumenti: nei prossimi giorni arriveranno degli aumenti anche su altre marche – come le Ms.

E’ questa solo la prima tranche. Nei prossimi giorni arriveranno aumenti – non si sa quando, non c’è una prassi che permetta di fare previsioni - anche su altri marchi – come le Ms. I nuovi prezzi al pubblico possono essere applicati solo dopo la loro pubblicazione sul sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Per questo motivo ogni fumatore dovrebbe ogni tanto dare un’occhiata a questo sito se non vuole trovarsi davanti a brutte sorprese quando va dal tabaccaio per effettuare i suoi acquisti.

Per ora la sola categoria di fumatori che si salva da questo aumento è quella che consuma il tabacco trinciato. In fondo al post trovate i prezzi di sigarette, sigari e trinciati, aggiornati al 20 aprile, pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Intanto continua la lotta al mercato nero. Solo nell’anno passato, ci sono stati 8.411 interventi realizzati dalla Guardia di Finanza, a seguito del quale sono state sequestrate più di 274 tonnellate di tabacchi lavorati esteri – come pure 549 mezzi terrestri e navali (usati per il trasporto e l’occultamento delle merce). Un’attività che ha generato la denuncia di 5.885 persone - 226 sono state arrestate.

LEGGI ANCHE
Prezzi sigarette
Prezzi trinciati
Prezzi sigari