(Finanza.com) Credit Suisse più pessimista sul settore delle costruzioni in Europa, tanto da rivedere al ribasso il giudizio su alcuni big del comparto. “Crediamo che il mercato stia assumendo un livello eccessivo di ottimismo per quanto riguarda l’inversione del declino economico in Europa”, sostengono gli analisti nella nota di oggi. Il broker svizzero abbassa così la raccomandazione su Saint Gobain e Travis Perkins, a neutral dal precedente outperform, e su Crh, a underperform da neutral. Confermato il giudizio underperform sulla tedesca HeidelbergCement. L’unico nome a essere outperform è Wolseley: “La società non è immune alle difficili condizioni di mercato ma crediamo – spiegano gli esperti – che la combinazione di aumenti delle quote di mercato, ottimizzazione dei margini e potenziale di rendimenti del capitale la renda la storia più avvincente del settore”.