(Finanza.com) La settimana borsistica in Estremo Oriente termina nel segno dell’incertezza. Male Tokyo che cede un ulteriore 1,2% in un’ottava da dimenticare. Vendite anche a Seoul -0,38%, Sydney -0,35%, Mumbay -0,3%, Jakarta -0,23% e Manila -0,87%. In controtendenza i listini cinesi: Hong Kong +0,26%, Shanghai +0,3%, Shenzhen +0,28%