I futures sui maggiori  indici di borsa statunitensi puntano al rialzo a poco più di un’ora dall’apertura di Wall Street, con lo S&P500 che potrebbe interrompere una serie di due ribassi consecutivi, grazie ai buoni risultati aziendali e alla domanda superiore alle attese nell’asta di titoli di stato spagnoli a breve termine. Questo ha confortato gli investitori in attesa dell’asta di titoli a lungo termine che si terrà giovedì. I futures sullo S&P500 avanzano dello 0,6%, quelli sul Dow Jones Industrial dello 0,5% e quelli sul Nasdaq100 dello 0,3%.

Trimestrali in primo piano

L’attenzione degli investitori si concentrerà oggi sulle numerose società dello S&P500 che presenteranno i conti trimestrali. Tra queste ci sono Coca Cola, IBM, Yahoo! e Johnson & Johnson. Ha, invece, già riportato i propri conti  Goldman Sachs che, pur avendo registrato un calo degli utili rispetto allo scorso anno, ha fatto meglio delle attese degli analisti grazie al piano di taglio dei costi. La società ha anche annunciato un incremento del dividendo da 35 a 46 centesimi per azione.

Con riferimento al quadro economico, gli investitori si focalizzeranno oggi sull’andamento delle costruzioni di nuove case e sull’andamento della produzione industriale in marzo. Le costruzioni di nuove case, in calendario alle 14.30, dovrebbero restare sostanzialmente invariato rispetto al mese precedente, segnale che il mercato immobiliare potrebbe restare debole ancora per qualche mese. La produzione industriale, in calendario alle 15.15, dovrebbe salire secondo le attese di consensus dello 0,3% m/m dopo essere rimasta invariata nel mese precedente.