A poco più di un’ora dall’apertura di Wall Street, i futures sui principali indici azionari statunitensi anticipano un inizio di contrattazioni all’insegna di un cauto ottimismo grazie al rimbalzo delle borse europee. I futures sullo S&P500 e sul Nasdaq 100 avanzano dello 0,4%, mentre quelli sul Dow Jones Industrial dello 0,2%. Proseguirebbe, così, il recupero iniziato nella seconda parte della seduta di ieri, che aveva permesso agli indici di chiudere in territorio positivo dopo un inizio all’insegna dei forti ribassi.

Occhi puntati sul mercato del lavoro

L’agenda macroeconomica di oggi presenta due dati molto importanti, entrambi in calendario alle 14.30 ore italiane. In particolare gli investitori presteranno attenzione all’andamento delle richieste di sussidi di disoccupazione, che forniranno indicazioni sull’andamento del mercato del lavoro nel mese di maggio. Queste sono attese rimanere invariate rispetto alla scorsa settimana a 370 mila, valore considerato in linea con una creazione di posti di lavoro intorno alle 150 mila unità. Il dato sugli ordini di beni durevoli dovrebbe registrare un incremento dello 0,2% m/m e dello 0,8% m/m una volta esclusa la componente trasporti.

Sul fronte aziendale l’attenzione si concentrerà su Hewlett Packard, che nel trading pre-apertura avanza di quasi il 10% dopo avere annunciato un piano di riduzione del personale di 27 mila unità per fare fronte al calo della domanda. Tiffany & Co, invece, perde quasi l’8% dopo avere ridotto le stime sull’andamento dei ricavi e degli utili nell’anno in corso.