Nuova puntata della telenovela seconda rata Imu. Questa volta ad intervenire è il premier in persona Enrico Letta. Che prova a fare chiarezza sul tema – senza riuscirci troppo. L’inizio è promettente, visto che sulle tracce del vice-premier Angelino Alfano dice che: “la cancellazione dell’Imu per il 2013 è una decisione già presa e non si torna indietro“. E aggiunge: “Le decisioni politiche sono state prese, non c’è da dire nulla di più. Ogni tema è occasione per terremoti politici. Le mie parole sono secche e ultimative per evitare incomprensioni”.

Peccato che proseguendo getta pure un salvagente al suo ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni aggiungendo che “trovare le coperture non sarà facile“. A questo punto ci vorrebbe la chiosa “ma noi comunque ce la faremo” o un’altra frase equivalente. Senza una chiusura robusta è facile immaginare che la telenovela durerà ancora un poco.

Fino a quando non uscirà la norma che prevede la sua cancellazione aspettatevi ogni giorno un’ipotesi novella. Del resto tra blogger e giornalisti qualcosa per sbarcare il lunario ci tocca fare…

photo credit: Palazzochigi via photopin cc