Tutto è bene quel che finisce bene perché alla fine non dovremo presentarci alla cassa per pagare la seconda rata Imu. Anche se per la prima volta nella storia di Montecitorio, la presidente della Camera Laura Boldrini ha dovuto applicare la cosiddetta ghigliottina, un provvedimento voluto qualche anno fa da Luciano Violante che consiste nel porre direttamente in votazione un provvedimento una volta che tutti i gruppi parlamentari si sono già espressi su di esso.

In questo modo sono state interrotte le dichiarazioni di voto finali a cui erano iscritti 170 deputati – e ognuno di loro avrebbe avuto diritto  a dieci minuti di tempo… Passando la mezzanotte ci sarebbe stata la decadenza del decreto con la conseguenza di far pagare agli italiani i 2,2 miliardi di euro della seconda tranche dell’odiosa tassa sulla casa

Per protestare contro la decisione della Boldrini i deputati grillini hanno occupato imbavagliati i banchi del governo. Sulle norme che riguardano Bankitalia ci sarebbe da discutere a lungo, ma anche oggi credo che la politica abbia dimostrato la sua distanza dalla gente comune, grillini compresi

photo credit: Maurizio Lupi via photopin cc