(Finanza.com) Avvio in deciso territorio positivo per Seagate Technology che sale del 4,1% a 24,2 dollari. Standard & Poor’s ha annunciato che dopo la chiusura dei listini di venerdì 29 giugno il titolo della società attiva nella produzione di unità disco e soluzioni di memorizzazione sarà inserito nello S&P500. Seagate prenderà il posto di Progress Energy che in questo momento arretra dello 0,12% a 59,6 dollari.