Domani apre ufficialmente i battenti la nuova edizione del Salone Internazionale del Mobile e a Milano è già scattata da tempo la ricerca di appartamenti e sistemazioni nelle zone più “calde” della manifestazione. Lo conferma un’indagine condotta da Casa.it che mette in evidenza un incremento delle richieste per monolocali e bilocali pari al 10%, con prezzi da capogiro per la sola settimana dell’evento. “Il Salone del Mobile è da anni un evento di respiro internazionale che richiama numerosi appassionati e turisti a Milano, in cerca di una sistemazione per un soggiorno di breve durata. L’affitto di monolocali e bilocali per una sola settimana è un trend ormai consolidato e per quest’anno abbiamo registrato un aumento nelle richieste pari al 10% circa”, ha commentato Daniele Mancini, amministratore delegato di Casa.it.

Affitto per monolocali e bilocali: prezzi alle stelle per la sola settimana del Salone

Secondo lo studio un bilocale arredato e completo di tutti i servizi, nell’area principale dell’evento milanese, ovvero quella di Porta Genova/Solari/Tortona/Savona, centro nevralgico del Fuori Salone, una sistemazione può arrivare a costare anche 1.150 euro per soli sette giorni. Cambiando zona il trend cambia, ma non di molto. Nelle zone di Città Studi/Lambrate o Isola/Garibaldi le quotazioni oscillando tra i 500 e 700 euro settimanali.

Loft di design fino a 2.000 euro settimanali e ‘temporary spaces’ fino a 4.000 euro mensili: ecco i nuovi trend che si fanno strada

Sono due le nuove tendenze che stanno prendendo piede per godersi l’evento a 360 gradi: il soggiorno in loft di design e l’affitto di “Temporary Spaces”. Il primo riguarda l’aumento di richieste da parte degli operatori più sensibili al design per l’affitto di soluzioni immobiliari arredate da architetti. Nelle storiche aree industriali milanesi – Tortona/Bocconi/Ripamonti – affittare un loft tra i 100 e 150 mq può arrivare a costare fino a 2.000 euro per la settimana della manifestazione.

Il secondo invece si lega a spazi che vengono utilizzati da designer emergenti per l’esposizione temporanea delle proprie creazioni artistiche. Il costo medio mensile per uno spazio di 100 mq, completo di tutti i servizi, nelle zone Tortona/Savona/P.ta Genova/Navigli si aggira tra i 2.000 e i 4.000 euro.

Il Salone Internazionale del Mobile in pillole

Il Salone del Mobile, punto di riferimento a livello mondiale del settore casa-arredo, nasce nel 1961 con l’intento di promuovere le esportazioni italiane di mobili e complementi, impegno che ha soddisfatto pienamente divulgando nel mondo la qualità del mobile italiano e che continua a soddisfare essendo estera più della metà dei suoi visitatori.
L’edizione 2011 ha visto la presenza di 282.483 visitatori di cui 177.964 esteri da 154 paesi a cui si aggoingono i 32.870 visitatori di pubblico domenicale e i 5.967 operatori della comunicazione.