L’inizio del nuovo anno sarà salutato anche con l’arrivo dei saldi invernali 2016, che come sempre permetteranno di acquistare capi a prezzi nettamente scontati e consentiranno a chi li attende di comprare qualcosa a buon prezzo. I saldi invernali 2016 coinvolgeranno tutte le Regioni d’Italia e partiranno ufficialmente nei primi giorni di gennaio.

In molte città sono già partiti i saldi non ufficiali, quelli che i negozianti applicano ai clienti sfruttando gli stratagemmi più vari: un modo per far fronte alla crisi, stando a quanto affermato dai più, e che spesso si concretano in promozioni e iniziative di ogni genere. Per quanto riguarda i saldi ufficiali, come ogni anno si consiglia di prestare la massima attenzione perché spesso i capi venduti sono molto vecchi, possono presentare dei difetti ma soprattutto possono essere scontati solo per finta (un modo per applicare falsi sconti consiste nel gonfiare il prezzo originale. Chi intende acquistare qualcosa farebbe bene a farsi un giro prima dell’inizio dei saldi, segnare i prezzi e poi verificare se lo sconto è stato effettivamente applicato oppure no).

Occhio anche ai commercianti che ritengono di non dover cambiare i capi che sono stati venduti durante i saldi perché il cambio della merce difettosa deve avvenire eccome. Infine, attenzione anche ai saldi eccessivi (come quelli che prevedono sconti a partire dal 70 per cento) perché potrebbero portare ad acquistare capi di bassissima qualità o difettosi.

Calendario saldi invernali 2016: le date di inizio in ogni Regione

  • Lazio: dal 5 gennaio al 15 febbraio
  • Liguria: dal 5 gennaio al 18 febbraio
  • VenetoPiemonte e Liguria: dal 5 gennaio al 28 febbraio
  • Marche: dal 5 gennaio al 1° marzo
  • Basilicata: dal 5 gennaio al 2 marzo
  • AbruzzoSardegnaLombardiaUmbriaToscanaCalabriaMolise ed Emilia Romagna dal 5 gennaio al 5 marzo
  • Sicilia:dal 2 gennaio al 15 marzo
  • Campania e Friuli: dal 5 gennaio al 31 marzo
  • Valle D’Aosta e provincia di Trento: partenza dal 5 gennaio e chiusura a discrezione dei commercianti